Torna a: Top
Copertina

L' eidos del mondo / Mario Gennari. - Milano : Bompiani, 2012

Quale idea abbiamo del mondo? Se pensiamo al nostro mondo personale, oppure al mondo circostante, all'intero orbe terracqueo o all'universo tutto, ci accorgiamo di averne numerose e differenti. Qual è, allora, l'essenza vera "del" mondo" o di "un" mondo? Dall'antichità classica fino alla modernità degli ultimi quattro secoli si sono intrecciate o distinte molteplici teorie del mondo, coinvolgendo fisica e metafisica, geografia e storia, astronomia e astrologia, scienze sociali e religione, ecologia ed economia, filosofia e arte. Ma le interpretazioni del mondo, via via costruite, decostruite e ricostruite, quale forma del mondo hanno potuto evocare? Il libro di Mario Gennari, attraverso il tempo e lo spazio, porta le tre domande sull'idea, l'essenza e la forma del mondo verso ciò che le riassume: "L'eidos del mondo". Questo fa da titolo al libro, conducendo il lettore oltre il labirinto delle cosmologie, delle poetiche e delle enciclopedie, fino a giungere al duplice rispecchiamento tra la formazione del mondo e il mondo della formazione.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

L' osservazione del bambino : 1950-60 / Anna Freud ; prefazione di Giorgio Meneguz ; traduzione di Ada Cinato. - Torino : Bollati Boringhieri, 2012

Sono ora raccolti in un unico e accessibile volume gli interventi più significativi della madre della psicologia infantile sull'osservazione dei bambini. Divulgatrice e clinica, Anna Freud ha la capacità di scavare fino a raggiungere il punto centrale di un problema; il suo stile chiaro e lucido si distingue per la facilità con cui sa formulare pensieri complessi in un linguaggio semplice e accessibile a tutti.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Cartesio / Gianluca Mori. - Roma : Carocci, 2010

"Considerando che tutti i pensieri che abbiamo da svegli possono venirci in mente anche quando dormiamo senza che, peraltro, nessuno sia vero, decisi di fingere che tutto ciò che mi era passato per la mente non fosse più vero delle illusioni dei sogni. Ma subito dopo mi resi conto che mentre io volevo pensare così, che tutto era falso, bisognava necessariamente che io, che lo pensavo, fossi qualcosa. E osservando che questa verità, penso dunque sono, era così salda e certa che tutte le più stravaganti supposizioni degli scettici non erano capaci di scuoterla, giudicai di poterla accettare senza scrupolo come il primo principio della filosofia che cercavo" (G. Mori).

Cerca a catalogo altri titoli simili

Cura e soggettivazione / a cura di Anna Zanon. - Milano ; Udine : Mimesis, 2014

Nell'era dell'imperante utilitarismo del know-how, con il suo corredo di manualistica, di precettistica, di sistemi valutativi che appiattiscono la complessità del soggetto su un'astratta entità universale cui somministrare cure standardizzate, si vuole proporre all'attenzione del lettore una monografia dedicata agli "scritti tecnici" di Jacques Lacan, redatti negli anni cinquanta. Essi contengono non solo preziose indicazioni in grado di orientare, anche e soprattutto oggi, la pratica degli psicoanalisti, ma anche una teoria del soggetto - in particolare del soggetto analizzante - che fa da controcanto alla semplificazione voluta da quanti avrebbero decretato la fine dell'inconscio.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Elementi per una psicoterapia cristiana / Rocco Quaglia. - Roma : Studium, 2018

La Bibbia contiene un messaggio di salvezza per l'uomo, che non riguarda soltanto lo spirito ma che da uno spirito risanato interessa l'intero essere umano, vale a dire anche le dimensioni psichica e corporea. L'autore tenta pertanto una lettura del disagio psichico dell'uomo alla luce del più profondo malessere generato dalla discontinuità creatasi tra il senso naturale della vita e il senso culturale dell'esistenza. In altre parole, uno scarto si sarebbe prodotto tra il significato relazionale e generativo della vita e un'esistenza narcisisticamente consumata in assenza dell'Altro e, dunque, in assenza di limiti, norme e regole. All'originalità dei concetti della "Teoria dei sistemi relazionali" espressi dall'autore si accompagna così la concezione del malessere dell'uomo con riferimento ai principi biblici.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Per sapere se il libro è disponibile e in quale biblioteca si trova clicca il titolo.

Clicca l'immagine della copertina (se presente) per collegarti alle pagine del libro su Google Libri.