Torna a: Top
Religione
Copertina

L'età moderna : secoli XVI-XVIII / a cura di Vincenzo Lavenia. - Roma : Carocci, 2015

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Giovanni Calvino e l'Italia : influenze e conflitti / a cura di Lucia Felici. - Torino : Claudiana, 2010

Unico tra i riformatori, Calvino arrivò in Italia prima dei suoi libri, nella primavera del 1536, quando si recò a Ferrara per far visita a Renata di Francia, duchessa d'Este. In questo volume, Lucia Felici ripercorre per temi la vicenda di Calvino e del calvinismo nel nostro paese: il riformatore ne emerge da un lato come essenziale figura di riferimento per i protestanti e dall'altro come massimo avversario della Chiesa cattolica. Felici analizza inoltre i rapporti tra Calvino e gli italiani, ricostruendo le modalità di diffusione del suo messaggio in Italia e le reazioni ad esso, nonché la storia delle comunità della penisola. Il volume è arricchito da un'ampia bibliografia.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Global catholicism : towards a networked church / Ian Linden. - 2nd ed., rev. and updated. - London : Hurst & Co. Publishers, 2012

Forces as divergent as Jihadist Islam and Richard Dawkins are making religion more central to our lives today. Ian Linden has been an active lay member of the Catholic Church for many years and has witnessed firsthand such important movements as liberation theology. In this book, he charts the complex history of the forces of renewal unleashed by the Second Vatican Council and the counter-forces that gathered during the last half century. It focuses notably on changes that had wider historical importance than the internal evolution of the Roman Catholic Church as a religious organisation: war and peace, nationalism and democratisation in Africa, liberation theology, military dictatorships, guerrilla movements in Latin America, Africa and Philippines, interaction with communist governments, inculturation and relations with resurgent Islam. It views the Catholic Church as a unique example of a religious organisation responding in a unique way to globalisation. Most unusually it adopts a perspective from the global "South" pointing to the future axis of Catholicism in the 21st. century. The book weaves together the interaction of ideas and action, doctrine and life, in an innovative and interdisciplinary way.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Il governo della Chiesa : cinque sfide per papa Francesco / Roberto Rusconi. - Brescia : Morcelliana, 2013

I problemi che un papa incontra nel governare la Chiesa non sono soltanto quelli divenuti immediatamente attuali, a volte davvero imponenti: in verità essi si sono accumulati nel corso del tempo e hanno radici spesso lontane nei secoli. Volgere lo sguardo all'indietro è utile a comprendere che quanto di frequente va sotto il nome di "tradizione" cristiana il più delle volte è una sedimentazione di pratiche consolidatesi nel tempo. Il volume intende leggere i grandi gesti di papa Francesco in una prospettiva ricavata dalla profondità della storia che lo precede e dalle sfide che la christianitas gli consegna: il ruolo dei laici e il ruolo del clero dal primo cristianesimo ad oggi, l'affermarsi del potere ecclesiastico e il passaggio da vescovo di Roma a papa, il concilio Vaticano II e la fine dell'età costantiniana, i beni della Chiesa e il loro uso. Se questi temi non da ora stanno davanti alla Chiesa, un pontificato nel quale la pratica del servizio papale davvero prevalga su un semplice esercizio del potere non può esimersi dall'affrontarli.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Copertina

Immagini ed eresie nell’Italia del Cinquecento / Massimo Firpo, Fabrizio Biferali. - Roma ; Bari : Laterza, 2016

Dalla polemica contro le credenze, le pratiche devozionali e i culti superstiziosi al rifiuto radicale di ogni iconografia religiosa, fino ai fenomeni di iconoclastia che ne scaturirono anche al di qua delle Alpi. Dall'uso di immagini come strumenti di lotta antipapale, propaganda e proselitismo ai casi di pittori processati dall'Inquisizione. Sono molti i temi presi in considerazione in questo libro. Ma l'attenzione è soprattutto puntata su opere e artisti variamente segnati da matrici e sensibilità difformi dall'ortodossia cattolica, di volta in volta inseriti negli specifici contesti politici e religiosi di città come Napoli, Firenze, Roma, Venezia, Ferrara, Mantova, durante i decisivi decenni tra il sacco di Roma del 1527 e la conclusione del concilio di Trento nel 1563. Ne emerge una trama di immagini capaci di sottrarsi ai vincoli della tradizione iconografica, della committenza, della sorveglianza inquisitoriale per esprimere orientamenti dottrinali, inquietudini religiose, speranze di rinnovamento, appartenenze identitarie non più compatibili con l'ortodossia cattolica. A esserne coinvolti furono pittori e scultori minori e minimi, così come grandi maestri del tardo Rinascimento, da Lorenzo Lotto a Iacopo Pontormo, da Sebastiano del Piombo a Baccio Bandinelli, fino ai sommi Michelangelo e Tiziano. Il che contribuisce a spiegare perché la questione del controllo delle immagini diventasse cruciale per i padri tridentini e la Chiesa della Controriforma.

Cerca a catalogo altri titoli simili

Per sapere se il libro è disponibile e in quale biblioteca si trova clicca il titolo.

Clicca l'immagine della copertina (se presente) per collegarti alle pagine del libro su Google Libri.