Ultimi arrivi

Bereavement is often treated as a psychological condition of the individual with both healthy and pathological forms. However, this empirically-grounded study argues that this is not always the best or only way to help the bereaved. In a radical departure, it emphasises normality and social and cultural diversity in grieving.Exploring the significance of the dying person’s final moments for those who are left behind, this book sheds new light on the variety of ways in which bereaved people maintain their relationship with dead loved ones and how the dead retain a significant social presence in the lives of the living. It draws practical conclusions for professionals in relation to the complex and social nature of grief and the value placed on the right to grieve in one’s own way – supporting and encouraging the bereaved person to articulate their own experience and find their own methods of coping.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Nell'era in cui l'unica regola è non avere regole, il sesso, da proibito al di fuori dal legame legalizzato contrattualmente (o sacramentalizzato per cattolici e ortodossi), è diventato merce-documento-informazione che primeggia nelle classifiche del giro d'affari internazionale della rete, ed è è sfruttato come richiamo in modo più o meno esplicito in un'infinità di altre merci e servizi. La prima parte del volume, curata da Gordon Cappelletty,- analizza la situazione di crisi e di trauma rispetto alle relazioni umane per mostrarne le potenzialità positive di trasformazione. La seconda parte, di Romano Màdera, tocca le nuove forme di relazioni amorose inquadrate nel passaggio storico del caos socio-economico, per poi interrogarsi sull'interpretazione psicoanalitica e sulle possibili risposte offerte dalla simbolica dell'ebraismo e del cristianesimo.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Spesso ricordato per i suoi studi narratologici, Gérard Genette è stato anche uno studioso di estetica, un raffinato critico letterario e un appassionato esploratore dei confini testuali – oltre che l’autore di libri ‘personali’ svagati e divaganti. Dalla serie Figure a Soglie, da Palinsesti a Bardadrac, le sue riflessioni sono state e continuano a essere fondamentali per ragionare sui testi e sui loro dintorni, materiali e simbolici. Il conoscibile nel cuore del mistero prova a ripercorrere alcune fra le tappe più significative della sua opera. Lo fa attraverso una serie di dialoghi che undici studiosi intrattengono con i suoi testi. Undici riflessioni che partono da altrettanti spunti testuali, e che provano a tracciare dei percorsi potenziali per ragionare sulla vitalità del pensiero di Genette, sui molti modi in cui le sue pagine sono ancora in grado di parlarci.
Cerca a catalogo altri titoli simili