Ultimi arrivi

This volume is the first book-length presentation of the grammatical category of Associated Motion. It provides a framework for understanding a grammatical phenomenon which, though present in many languages, has gone unrecognized until recently. Previously known primarily from languages of Australia and South America, grammatical AM marking has now been identified in languages from most parts of the world (except Europe) and is becoming an important topic in linguistic typology. The chapters provide a thorough introduction to the subject, discussion of the relation between AM and related grammatical concepts, detailed descriptions of AM in a wide range of the world's languages, and surveys of AM in particular language families and areas.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima
This book builds on R. M. W. Dixon's most influential work on the indigenous languages of Australia over the past forty years, from his trailblazing grammar of Dyirbal published in 1972 to later grammars of Yidin (1971) and Warrgamay (1981). 'Edible Gender, Mother-in-Law Style, and Other Grammatical Wonders' includes further studies on these languages, and the interrelations between them. Following an account of the anthropological and linguistic background, part I provides a thorough examination of, and comparison between, the gender system in Dyirbal (one of whose members refers to 'edible vegetables') and the set of nominal classifiers in Yidin. The chapters in part II describe Dyirbal's unusual kinship system and the 'mother-in-law' language style, and examines the origins of 'mother-in-law' vocabulary in Dyirbal and in Yidin. There are four grammatical studies in part III, dealing with syntactic orientation, serial verb constructions, complementation strategies, and grammatical reanalysis. Part IV covers grammatical and lexical variation across the dialects of Dyirbal, compensatory phonological changes, and a study of language contact across the Cairns rainforest region. The two final chapters, in Part V, recount the sad stories of how the Yidin and Dyirbal languages slowly slipped into oblivion.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima
This established reference book for intermediate and advanced students of English as a foreign language has been completely rewritten to make it the most up-to-date, complete and practical book of its kind
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume descrive il sistema fonologico dell’italiano. La prima parte è dedicata alla fonologia segmentale, quindi alle sue unità fondamentali (fonemi e tratti fonologici), di cui sono indagate le proprietà intrinseche e combinatorie, anche in relazione alle regole fonologiche. La seconda parte affronta la fonologia soprasegmentale o prosodica, al cui ambito appartiene la fenomenologia relativa alla sillaba, all’accento, al tono, al ritmo e all’intonazione. Anche se il sistema fonologico esposto fa riferimento all’italiano contemporaneo, nella terza parte un capitolo è rivolto all’analisi dei principali cambiamenti diacronici che hanno caratterizzato lo sviluppo fonologico dell’italiano nel confronto con il latino, mentre il capitolo finale esamina il rapporto tra fonologia e ortografia, con riflessioni sulle modalità che hanno condotto alla formazione del sistema di scrittura dell’italiano. Il volume si rivolge in primo luogo agli specialisti e agli studenti di materie linguistiche, ma anche agli insegnanti delle scuole secondarie che desiderino acquisire le nozioni rilevanti della fonetica e della fonologia dell’italiano.
Cerca a catalogo altri titoli simili
This book provides an accessible account of teacher noticing, the process of attending to, interpreting and acting on events which occur during engagement with learners, in contexts of language teacher education. It presents an innovative study of task-based interaction and emphasizes the role of reflective practice in professional development.
Cerca a catalogo altri titoli simili
«Ci interessa il legame che unisce l'ironia con la questione più generale del rovesciamento di prospettiva. Più in generale, con rovesciamento o peripezia intendiamo quella condizione in cui soltanto accedendo a un radicale capovolgimento dei propri punti di riferimento primari si attinge a un senso nuovo e forse più illuminante per la situazione in cui ci si trova». È questo il filo rosso che si snoda attraverso il libro che Tommaso Russo Cardona ci ha lasciato. L'autore parte dal tentativo di fondare filosoficamente il discorso ironico attraverso il confronto con alcuni temi centrali della riflessione sulla dimensione pragmatica del linguaggio e giunge a cogliere i legami che l'ironia intrattiene con alcune proprietà centrali della facoltà di linguaggio strettamente connesse a caratteristiche intrinseche della natura umana, come la capacità metalinguistica di riflettere sul senso delle proprie parole e la capacità cosiddetta metapragmatica che investe i contesti e i ruoli in cui il parlante si muove e che guida la categorizzazione delle azioni umane sin dalle prime acquisizioni del bambino. L'ironia si caratterizza, in sostanza, per la sua funzione potenzialmente affiliativa, e dunque per la sua capacità di negoziazione sociale, di inserirsi nelle dinamiche di interazione tra gli esseri umani, dunque all'interno di un'euristica interazionale dove le conoscenze condivise e codificate (anche se non del tutto) negli usi linguistici giocano un ruolo di primaria importanza.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Queering the English Language Classroom provides English language teachers with practical advice for creating queer inclusive educational spaces. It keeps theoretical discussion to a minimum, focusing instead on how to apply advances in LGBTQ+ research in TESOL and applied linguistics to the classroom.
Cerca a catalogo altri titoli simili