Ultimi arrivi

This volume offers a fresh and dynamic new approach to our understanding of central-southern maritime Tuscany during the Roman period.This volume, the first in a new series dedicated to the archaeological and historical landscapes of central Mediterranean Italy, aims to offer a fresh and dynamic new approach to our understanding of central-southern maritime Tuscany during the Roman period. Drawing on research that was initially presented at the first International Mediterranean Tuscan Conference (MediTo) held in Paganico (Grosseto, Italy) in June 2018, and supported by invited papers from other experts in the field, this collection of essays offers the most up-to-date research into Roman and Late Antique landscapes within Tuscany and its broader Mediterranean context, as well as the political, economic, and social networks that developed in this area during the Classical Period. Ultimately, what emerges from this in-depth study of river valleys, urban centres, and coastal settlements is an understanding of a dynamic Roman territory of cities and villages, villas and sanctuaries, minor sites, and manufacturing districts in which the local population fought to establish and maintain connections with the wider Mediterranean.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Dall'ascesa al trono di Macedonia di Alessandro fino alla caduta dell'Egitto di Cleopatra. Una ricostruzione esemplare, opera di un grande storico che conosce come pochi l'arte della divulgazione
Cerca a catalogo altri titoli simili
I 2730 lemmi trattano, accanto allo specifico letterario, anche argomenti relativi a mito, religione, scienza, costume, storia, arte ed ogni altro aspetto di vita quotidiana. Il periodo preso in esame dall'opera ha inizio dal 2200 a.C., epoca a cui risale il primo insediamento della popolazione nel territorio greco, e si protrae fino al quinto secolo d.C.: chiusura delle scuole filosofiche di Atene, con riferimenti circa le sorti della letteratura classica attraverso il Medioevo e il Rinascimento.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Questo dizionario è uno strumento utile per chi desidera approfondire la conoscenza di questa straordinaria civiltà. Facilmente consultabile, comprende elementi di storia politica, archeologia, lingua, religione, vita pubblica e privata, topografia, museografia. Interamente illustrato, è corredato da una cronologia e una bibliografia essenziali
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima
Il volume si propone di fare il punto sul complesso concetto di ellenismo e sulla sua "fortuna", cioè sull'influenza di quell'età sulle successive fasi della storia antica e sulla cultura moderna ed è rivolto a quanti intendono approfondire un dibattitto di recente divenuto assai vivace, soprattutto in ambito anglosassone, sul periodo della storia greco-romana o, forse meglio, della storia mediterranea, che ci appare più vicino, oscillante tra frammentazione politica e "translatio imperii", tra nostalgia di uno straordinario passato creativo in ambito letterario, artistico e filosofico e orgoglio di un presente raffinato, erudito e "tecnologico", infine tra insoddisfacenti soluzioni filosofiche e attese religiose nel segno di un universalismo cosmopolita. Nei saggi qui raccolti, frutto di un ciclo di conferenze tenute in Università Cattolica tra il 2009 e il 2011, confluiscono molteplici prospettive: storica, storico-artistica, storiografica, filosofica, religiosa, letterario-culturale, che intendono suggerire un ampio spettro di riflessioni inteso a caratterizzare la complessità stessa dell'ellenismo come categoria storica e ideale.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il vincolo che collega la nostra cultura alla lingua, alla storia, al pensiero dei greci e dei romani non va ricercato in una presunta "identità" tra gli antichi e noi. Al contrario, è opportuno, e più produttivo, sforzarsi di capire le differenze; e proprio la riflessione su questa distanza ci consentirà di conoscere il senso che il passato e la sua eredità hanno per noi. È questa la via seguita da Luciano Canfora nei saggi scritti per questo volume, incentrati su alcuni temi cruciali: il metodo degli storici antichi, il rapporto tra storiografia e verità, la visione della storia come mescolanza, come fiume "grande e lutulento" che assimila e trascina le più diverse tradizioni culturali.
Cerca a catalogo altri titoli simili
"Le terme, il vino, le donne: questa è la vita". L'iscrizione funeraria rende bene l'idea di come i Romani concepissero la propria esistenza: la soddisfazione dei piaceri era un elemento fondamentale della vita di ognuno. Ricchi e poveri erano dominati dalla stessa ansia di godimento e ogni classe aveva elaborato una propria "arte di vivere". Se il cittadino comune passava in media un paio di ore al giorno in luoghi pubblici come le terme o il foro, il Romano abbiente dava sfogo al proprio bisogno di appagamento sensoriale e sensuale all'interno di splendide dimore dai ricchi arredi e dai curatissimi giardini, offrendo sfarzosi banchetti in un clima di edonismo che sfociava spesso e volentieri nella dissolutezza. "I piaceri a Roma" racconta come, nell'epoca d'oro che va dal II secolo a.C. al II secolo d.C, preceduta dal prevalere di ideali di austerità e seguita dalle severe condanne morali del cristianesimo, gli antichi Romani riuscissero a manifestare senza ipocrisie la propria concezione godereccia dell'esistenza, conducendo una "dolce vita" che sembra riportarci alla credenza secondo cui progenitrice della civiltà romana fosse la stessa Venere, divinità del piacere per eccellenza.
Cerca a catalogo altri titoli simili
A cura di uno dei suoi più grandi studiosi, una nuova immagine del mondo greco che qui cessa di essere un inimitabile modello di perfezione, per diventare una realtà complessa, agitata da problemi e ansie in gran parte simili ai nostri.Leggi di
Cerca a catalogo altri titoli simili