Ultimi arrivi

In questo libro Höckmann offre un panorama conciso, ma esauriente, della navigazione nel mondo antico. Il periodo preso in considerazione va dalla preistoria (il Paleolitico superiore) fino alla tarda antichità, ma l’attenzione dell’autore si concentra principalmente sulla Grecia dell’età classica e su Roma (V secolo a.c. – V secolo d.C.), ovvero il periodo per il quale abbiamo la maggior quantità di reperti e di fonti. Relitti, modellini navali, pittura vascolare, bassorilievi, mosaici, affreschi, testimonianze letterarie, sono le fonti esaminate da Höckmann per ricostruire la realtà delle navi antiche. Ampio spazio è dedicato anche ai temi connessi alla navigazione, come l’approvvigionamento di derrate alimentari per le grandi città (l’annona), il commercio dei beni di lusso, la colonizzazione o il trasporto dei passeggeri, nonché la tattica e la strategia delle guerre navali, la navigazione fluviale, i porti e le infrastrutture portuali, le conoscenze geografiche degli antichi. Il libro, corredato di un ampio apparato illustrativo, risulta avvincente non soltanto per chi si interessi professionalmente del mondo antico, ma anche per il lettore comune, che abbia qualche curiosità nel campo della nautica o della storia antica.
Cerca a catalogo altri titoli simili