Ultimi arrivi

This textbook is designed for an advanced course in control theory. The purpose of Chapter 1 is to introduce some results on the stability of dynamic systems achieved with the Lyapunov theory, and on its use for the synthesis of nonlinear control laws. The definition of norms and gains of dynamic systems is reported in Chapter 2 to provide the reader with the mathematical tools required in the following chapters. Some basic techniques for the analysis and the control of single-input, single-output systems are recalled in Chapter 3 to motivate the introduction, in the following chapters, of synthesis techniques for multi-input, multi-output systems. The analysis of multivariable systems, in terms of poles and zeros, manipulation rules of block diagrams, frequency response, stability of the feedback system, and static and dynamic performance, are discussed in Chapters 4 and 5. In Chapter 6 the pole-placement approach for the synthesis of state feedback control laws and state observers is described. Optimal control synthesis techniques for continuous-time systems are presented from Chapter 7 to 10. Specifically, the Linear Quadratic control method, the Kalman filter and the LQG control are widely described together with their main properties. These results are extended to the discrete-time case in Chapter 11. The main algorithms and results of Model Predictive Control are finally presented in Chapter 12. Some useful mathematical notions are summarized in the Appendix.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Gli autori propongono una presentazione organica della teoria dei circuiti, vista come fondamento concettuale nell'intero ambito dell'ingegneria elettrica e dell'informazione. Non viene tralasciata neanche la dimensione storica della materia: prima di approfondire l'aspetto tecnico, dei singoli concetti vengono illustrate la genesi e l'evoluzione, attraverso le grandi figure che hanno contribuito allo sviluppo della disciplina. Un'attenzione particolare è riservata alla dimensione applicativa e all'aspetto progettuale: ciascun capitolo si apre con un "progetto proposto", un problema reale che verrà risolto con gli strumenti teorici presentati nel capitolo.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima
La conoscenza delle leve digitali consente di raggiungere molteplici obiettivi lungo tutto il consumer journey, partendo dall’analisi dati, allo studio del mercato, ai contenuti, passando per gli investimenti advertising e arrivando a vere e proprie relazioni con gli utenti. È indubbio che sia un mondo in continua evoluzione; per questo motivo conoscerlo e continuare a studiarlo è essenziale per cogliere le diverse opportunità che l’innovazione offre. Opportunità anche professionali: grazie alla digitalizzazione sono nate molteplici nuove figure nel mercato lavorativo, come il Social Media Manager, l’Analyst, il content Specialist, il responsabile della community, il CRM Manager, e tante altre. Questo significa nuove competenze, nuove specializzazioni e nuove richieste da parte delle aziende che sempre di più hanno bisogno di inserire al proprio interno esperti digitali in grado di trasformare vecchi modelli e servizi in nuove opportunità di business in grado di mantenere la salute della marca. Conoscere gli strumenti ed essere in grado di disegnare un consumer journey mapping chiaro, consente di implementare al meglio ogni strategia nell’ongoing, ottimizzando gli investimenti e tenendo sempre sotto controllo le diverse performance, in base al pubblico di riferimento. Ciò che funziona verso il target Millennial potrebbe non essere assolutamente efficace con la Generazione Z, perché le logiche di linguaggio, i codici visivi e i canali sono molto diversi. Proprio per questo la mappatura del percorso del consumatore e l’individuazione dei diversi touchpoint è essenziale per ottenere una corretta strategia di business e di comunicazione.Analizzando i bisogni, le abitudini, i canali e i comportamenti dei diversi target, emerge come le specifiche differenze portino a veicolare messaggi molto diversi, a intraprendere scelte di comunicazione a volte opposte, anche se il prodotto è lo stesso. I canali digitali ci consentono questa differenziazione, molto di più di quanto poteva un tempo fare la fascia oraria televisiva o radiofonica. Oggi un advertiser può pianificare un messaggio specifico, che arrivi a un cluster definito, su una specifica piattaforma, in successione a un altro messaggio precedentemente visualizzato, rendendo l’utente protagonista della comunicazione stessa. È sempre una questione di lettura dati, analisi, mapping, contenuti e pianificazione. Il manuale affronta i diversi aspetti che compongono la complessità della strategia digitale perché siamo consapevoli di quanto questa sia fondamentale per il business di oggi e di domani, di quanto possa permettere ai marketer, agli imprenditori e ai professionisti un salto in avanti in uno scenario sempre più ricco di opportunità e di sfide, dove la sperimentazione deve generare valore. Un mondo dove il digitale è un prezioso e forte alleato. (dalla prefazione)
Cerca a catalogo altri titoli simili
Fireworks mean celebration in any language. They herald coronations, inaugurations, jubilees, and glorious beginnings. Be they cherry bombs, skyrockets, girandoles, Roman candles, maroons, or sparklers, fireworks have long transfixed Americans with their explosions of color and sound against a night sky. Rarely, however, are enthusiasts granted a glimpse behind the extravaganza. With an eloquence and urbane wit surpassed only be his enthusiasm, author George Plimpton gives a lively account of pyrotechnic display, its legendary enthusiasts, and the people and families who dominate the field today. Meet "basement bombers" and a "Blaster Pastor," learn the difference between pinwheels and Catherine wheels, and discover the when and were of fireworks displays around the world. Plimpton's exuberance is infectious; his lavish, entertaining, fact-filled paean to fireworks and the human spirit should keep anyone in a holiday mood all year round
Cerca a catalogo altri titoli simili
Per rispondere alle esigenze di insegnanti ed educatori di un compendio di neuropsichiatria dell’età evolutiva, con questa edizione rinnovata l’autore presenta in maniera chiara e sistematica le principali malattie neurologiche e psichiatriche dell’età infantile secondo una prospettiva psico-pedagogica. Il volume è organizzato in cinque parti: la prima illustra l’itinerario diagnostico e gli strumenti più frequentemente utilizzati per la valutazione delle disabilità intellettive, linguistiche, neuropsicologiche e psicopatologiche; le tre parti successive descrivono i più importanti disturbi neurologici, del neuro sviluppo e psichiatrici. Infine, l’ultima parte tratta i principali interventi riabilitativi, farmacologici e psicoterapeutici dell’età evolutiva.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Disponibile anche in italiano il manuale di pediatria pubblicato da John Wiley e giunto alla nona edizione. Una guida pratica e maneggevole che coniuga il rigore e la completezza scientifica con la praticità di consultazione per la gestione di patologie comuni e gravi nel bambino. L' approccio evidence-based aiuta ad affrontare e risolvere i problemi clinici dei giovani pazienti. Il manuale è ordinato per capitoli in base agli apparati del corpo per offrire al medico, sin dalla prima lettura, accesso immediato alle nozioni cliniche di cui ha bisogno, agevolando il processo diagnostico e la prescrizione. Si rivolge sia a pediatri, internisti e medici di medicina generale sia a studenti e specializzandi. Il volume è arricchito da numerose illustrazioni, algoritmi decisionali e dosaggi farmacologici aggiornati.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il presente libro descrive le principali prove di laboratorio che si eseguono per caratterizzare i terreni e conoscere il comportamento quando sottoposti a carichi statici e quando soggetti a piccolissime deformazioni dovute ad azioni sismiche o a carichi ciclici (vibrazioni, macchine rotanti). La prima parte è dedicata alle prove che caratterizzano le terre nelle loro componenti: terreno, acqua e gas; vengono descritte la prova triassiale e quella di taglio eseguite per determinare la resistenza al taglio di campioni indisturbati (terre fini) o ricostituiti (terre granulari), nelle differenti condizioni di drenaggio e consolidazione. Viene illustrata, inoltre, la prova edometrica che si esegue per determinare la compressibilità delle terre sottoposte a carico. La seconda parte è dedicata a determinare il comportamento delle terre soggette a sforzi ciclici ed a piccolissime deformazioni, come avviene nel caso di terremoti e nelle fondazioni di macchine rotanti o vibranti. Si tratta di prove di taglio e triassiali molto sofisticate e complesse che richiedono attrezzature e programmi di calcolo particolari. Questa seconda parte è di notevole interesse per progettisti ed esecutori.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume fa parte della collana sulla “riqualificazione energetica degli edifici” nata per fornire un’analisi dettagliata sull’importanza che le diverse componenti (pareti opache e trasparenti, impianti, utilizzo di fonti rinnovabili) rivestono nella ristrutturazione di grandi complessi residenziali o dei singoli edifici. Risparmiare energia si può ma, per centrare questo obiettivo, bisogna concentrarsi sugli edifici esistenti: il settore residenziale, infatti, assorbe circa un terzo dell’energia e la Direttiva 2010/31/Ue indica tra gli obiettivi strategici il perseguimento del risparmio energetico nelle costruzioni già realizzate. Una corretta progettazione degli interventi di riqualificazione presuppone, però, una comprensione e riproduzione realistica del comportamento energetico degli immobili, attraverso analisi adattate all’utenza. I metodi di simulazione dinamica costituiscono un approccio efficace, in quanto permettono di modellare accuratamente il comportamento energetico e le interazioni del sistema edificio-impianto. La guida offre una panoramica degli aspetti relativi alla definizione di modelli di simulazione delle prestazioni energetiche mediante gli strumenti di calcolo disponibili. Sono indicati, alla luce delle normative del settore, i principi della calibrazione delle simulazioni sulla base di parametri ricavati da monitoraggi in situ. Vengono forniti una serie di riferimenti normativi utili per l’ottimizzazione della fase di raccolta dati e per la definizione dei parametri in ingresso dei modelli. Il testo contiene, inoltre, una panoramica sugli aspetti principali del calcolo in regime dinamico e semistazionario. Nella seconda parte, più operativa, sono riportati i risultati di un’analisi del comportamento energetico di un edificio esistente e, in appendice, le nozioni di base per l’utilizzo di un software di simulazione in regime transitorio.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima