Ultimi arrivi

L’abolition de la peine de mort marque l’évolution récente d’un grand nombre de systèmes juridiques. Le but de l’étude consiste à décrire les diffé-rents processus qui ont porté à l’abolition totale ou partielle de la peine de mort et à identifier une typologie des abolitions à travers leurs particularités, mais aussi leurs éléments communs ; cette analyse devrait pouvoir contribuer à expliquer l’évolution qu’ont connue les divers systèmes, et notamment ceux qui ne sont pas encore arrivés à l’abolition de la peine capitale.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Visualizza Anteprima
Il Volume si propone di analizzare gli effetti dell’impatto degli algoritmi decisionali automatizzati sull’attività bancaria, identificando i principali profili di opportunità e criticità che essi introducono per gli operatori di settore ed evidenziando le inadeguatezze degli esistenti sistemi di regolazione – ivi comprese le disposizioni in materia di supervisione e responsabilità – nella disciplina degli sviluppi connessi al FinTech. Muovendo da una riflessione ad ampio spettro in merito alla financialization dei mercati, ed affrontando le specificità caratterizzanti le diverse tipologie di algoritmi presenti nel comparto bancario e finanziario, il Volume opera un’indagine pragmaticamente orientata circa il ruolo che i procedimenti di automated decision-making rivestono nelle dinamiche di settore, favorendo una riflessione funzionale ad una maggiore comprensione – e, conseguentemente, ad una migliore capacità di disciplina – del fenomeno. A tal fine, particolare attenzione è rivolta al ruolo dei principi generali dell’ordinamento bancario e finanziario quali veicolo di governo della complessità tecnologica, individuando nel principio di trasparenza il referente privilegiato per guidare legislatore ed interprete. Sulla base dell’indagine critica dei diversi sistemi di regole riconducibili alla trasparenza, si ha dunque modo di evidenziare come una ridefinizione in chiave unitaria di tale principio costituisca oggi un momento concettuale necessario per governare la complessità del panorama tecnologico contemporaneo: esito ultimo di tale riflessione è lo sviluppo di una teoria volta a promuovere la rilettura del principio di trasparenza in termini di inerenza dell’informazione, secondo un approccio suscettibile di favorire al contempo la tutela dei clienti e l’efficace operatività degli istituti bancari.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume raccoglie una varietà di scritti inediti (articoli, commenti, relazioni e interventi a convegni) che rappresentano i contributi dell'autore , già ordinario di diritto internazionale e di diritto dell'Unione europea , su temi diversi di cui si è occupato dagli anni novanta ad oggi. Il volume è dunque una antologia di scritti che appartengono a settori di studio e approfondimento quali il diritto europeo; il diritto "comunitario" e dell'Unione europea; il diritto internazionale con particolare riguardo alla cittadinanza e all'immigrazione; il diritto internazionale privato. L'attenzione, per ciascuno di questi settori, è stata posta anche ai profili di diritto interno, specialmente all'incidenza delle norme europee e internazionali sui diritti della persona.
Cerca a catalogo altri titoli simili
La risposta europea alla recente crisi finanziaria globale ha inspirato un ambizioso progetto di riforma dell’architettura istituzionale e regolatoria sui mercati finanziari, modificando significativamente la distribuzione di poteri e responsabilità tra regolatori, vigilanti e organi giudicanti. Nuove autorità e nuove regole di immediata applicazione si affiancano alle norme di produzione normativa europea “tradizionale”, alla disciplina dei Trattati e ai principi elaborati dalla giurisprudenza europea in una nuova dimensione giuridica stratificata e interconnessa orientata all’accentramento verso l’amministrazione europea.Il processo evolutivo ancora in fase di piena definizione evidenzia alcune contraddizioni e disarmonie, legate in gran parte alla velocità di realizzazione, all’insufficiente attenzione riposta alla fase di transizione e alla complessa definizione di un equilibrio politico interno all’Unione. Esso offre uno spazio evolutivo nuovo al ruolo delle corti europee nel sistema di governance dell’economia, quali interpreti, rulemakers e giudicanti di un ordinamento multilivello di consistenza magmatica, che necessita di essere ricondotto a unità. Può il giudice europeo giocare questo ruolo nell’obiettivo di tenere insieme principi europei e obiettivi d’azione, anche in nome di una corretta gestione delle risorse economiche?
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume raccoglie gli atti del convegno senese del settembre 2014, organizzato con l'obiettivo di fare il punto su alcuni temi classici della legislazione bancaria in vista dell'avvio di una fase di svolta epocale per il progetto di unificazione europea. Autorevoli studiosi ed esperti si sono confrontati, nel quadro di una discussione a carattere interdisciplinare e di ampio respiro, sulla disciplina del sistema bancario vista anche nei suoi profili evolutivi, toccando ambiti tematici di particolare rilievo, fra i quali: confini e prospettive dell'attività bancaria e della supervisione, principio di sussidiarietà, governo societario, gestione delle crisi, tutela del cliente, responsabilità della banca, sistema dei pagamenti e fondazioni bancarie.
Cerca a catalogo altri titoli simili
La relazione tra la donazione e il dono occupa un ambito dell'ordinamento giuridico caratterizzato da una peculiarità: oggetto di disciplina sistematica e di estese trattazioni la prima, destinatario di scarse o nulle disposizioni codicistiche il secondo, che rinviene le proprie fonti nella legislazione speciale sul dono di parti del corpo e, di recente, un espresso richiamo nel testo del Codice del Terzo settore, d. lgs. n. 117/'17. La normativa interna ha in diverse occasioni evidenziato la commistione tra le attività di attribuzione di risorse patrimoniali e gli interessi ideali perseguiti dai donatori, come è emerso nell'ambito degli interventi di cui alla l. n. 112/'16, c.d. legge sul Dopo di noi, e alla l. n. 166/'16, sulla donazione di prodotti alimentari e altri beni, senza risolvere del tutto il nodo legato all'inquadramento giuridico degli atti dispositivi di risorse essenzialmente non patrimoniali. Il presente studio è rivolto alla ricerca di uno spazio giuridico, per quanto possibile unitario, idoneo ad accogliere le condotte umane destinate ad "arricchire" la sfera dei terzi e per le quali il denominatore comune s'intravede nell'assenza di patrimonialità delle prestazioni.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume, sotto forma di racconti giuridici, tratta alcuni casi fra i più dibattuti in materia di diritto delle persone e della famiglia. Protagonista è un avvocato romano, trapiantato a Milano, che si deve misurare, tra le altre, con questioni riguardanti l'interpretazione della nuova legge sulle unioni civili e sulle convivenze di fatto, la valorizzazione della volontà dei minorenni, la tutela effettiva delle persone disabili, il difficile rapporto fra genitori e figli, la ricerca delle proprie origini parentali, le modalità di redazione del testamento olografo, la difesa degli iscritti ad un partito politico. Il canovaccio, in ognuno dei 15 racconti, è sempre lo stesso: esposizione dei fatti da parte dei clienti; inquadramento giuridico della fattispecie; soluzione; bibliografi a. Completa il lavoro un'appendice giurisprudenziale, in cui vengono riportate per esteso le sentenze più significative per la soluzione del caso.
Cerca a catalogo altri titoli simili
Il volume analizza i profili della responsabilità civile per i danni da circolazione stradale ed offre un panorama aggiornato ed esaustivo degli orientamenti giurisprudenziali e dottrinali. L'art. 2054 c.c. è sottoposto, nella sua interezza, ad un commento analitico e sistematico per consentire una visione ordinata della materia che si è arricchita di nuove problematiche e di complesse questioni giuridiche dovute all'espansione del sistema della responsabilità civile. Il volume propone un quadro completo ed approfondito delle tematiche di maggiore rilievo con particolare riferimento all'ambito di applicazione, ai presupposti, al contenuto della prova liberatoria, al nesso di causalità, alle manovre di emergenza ed alle esimenti. Vengono esaminate le problematiche relative allo scontro tra veicoli ed alle tutele dei terzi trasportati, allo scontro tra veicoli ed animali, all'investimento del pedone, alla responsabilità del proprietario ed alla particolare responsabilità per vizi di costruzione e difetti di manutenzione del veicolo in un contesto di coordinamento tra diversi regimi normativi.
Cerca a catalogo altri titoli simili